Complicanze del diabete

Metodi per la biopsia del pancreas

Una biopsia del pancreas è il prelievo di tessuto da un'area specifica del pancreas per un esame microscopico.

Ti permette di studiare la patologia sviluppata nell'organo a livello cellulare ed effettuare la sua differenziazione.

Questa tecnica è la più affidabile ed efficace tra tutti i metodi utilizzati nel processo di diagnosi delle patologie tumorali.

Sulla base dei risultati di questo studio, può essere presa la decisione di resecare o rimuovere il pancreas.

Indicazioni e controindicazioni per la selezione dei tessuti

Lo studio dovrebbe essere condotto nei seguenti casi:

  • contenuto informativo insufficiente dei metodi diagnostici non invasivi esistenti;
  • la necessità di effettuare una differenziazione dei cambiamenti che si verificano a livello cellulare, il che è più importante in caso di sospette malattie tumorali;
  • la necessità di stabilire anomalie patologiche diffuse o focali.

Controindicazioni per eseguire la procedura:

  • il rifiuto del paziente di condurre un esame pancreatico;
  • gravi disturbi emorragici;
  • la presenza di ostacoli all'introduzione dello strumento (neoplasia);
  • Vi è un'opportunità per metodi diagnostici non invasivi che non sono inferiori alla biopsia informativa.

Vantaggi dello studio:

  • la capacità di determinare la citologia dei tessuti e ottenere tutte le informazioni necessarie sul grado e la gravità della malattia;
  • la patologia può essere riconosciuta nelle prime fasi del suo sviluppo e può prevenire molte complicazioni pericolose;
  • la biopsia consente di determinare la quantità del prossimo intervento chirurgico in pazienti con cancro.

L'obiettivo principale della procedura è identificare la natura e la natura del processo patologico riscontrato nell'uomo nel tessuto esaminato. Se necessario, la tecnica può essere integrata da altri metodi diagnostici, tra cui radiografie, analisi immunologiche, endoscopia.

Video dell'esperto:

Metodi di biopsia

Una biopsia può essere eseguita nel corso di un intervento chirurgico o eseguita come un tipo di studio indipendente. La procedura prevede l'uso di aghi speciali di diverso diametro.

Uno scanner ad ultrasuoni, uno scanner CT (scanner per tomografia computerizzata) o un metodo laparoscopico possono essere utilizzati per condurlo.

Modi per studiare il materiale:

  1. istologia. Questo metodo prevede l'esecuzione di un esame microscopico del taglio del tessuto eseguito. Viene posto prima del test in una soluzione speciale, quindi in paraffina e sottoposto a colorazione. Tale elaborazione consente di distinguere parti di cellule e trarre la giusta conclusione. Il paziente riceve il risultato in mani da un periodo di 4 a 14 giorni. In alcuni casi, quando è necessario determinare rapidamente il tipo di neoplasia, l'analisi viene eseguita urgentemente, quindi la conclusione viene emessa dopo 40 minuti.
  2. citologia. La tecnica si basa sullo studio delle strutture cellulari. Viene utilizzato in caso di impossibilità di ottenere pezzi di stoffa. La citologia consente di valutare la natura della formazione che è apparsa e di distinguere un tumore maligno da un consolidamento benigno. Nonostante la semplicità e la velocità di ottenere un risultato, questo metodo è inferiore all'istologia in termini di affidabilità.

Tipi di selezione del tessuto:

  • biopsia con ago sottile;
  • metodo laparoscopico;
  • metodo transduodenale;
  • puntura intraoperatoria.

Tutti i suddetti metodi includono una serie di misure che impediscono la penetrazione di microrganismi patogeni nella ferita.

Aspirazione dell'ago fine

La puntura del pancreas viene presa in modo sicuro e non traumatico attraverso l'uso di una pistola o una siringa a questo scopo.

Alla sua estremità c'è un coltello speciale che può tagliare istantaneamente il tessuto al momento dello sparo e catturare la parte cellulare dell'organo.

Al paziente viene somministrata l'anestesia locale prima di una biopsia per ridurre il dolore.

Quindi, sotto il controllo di un'ecografia o usando un dispositivo CT, un ago viene inserito attraverso la parete del peritoneo nel tessuto pancreatico per ottenere una biopsia nell'ago.

Se viene utilizzata una pistola speciale, il lume dell'ago viene riempito con una colonna di cellule al momento dell'attivazione del dispositivo.

La conduzione di una biopsia con ago sottile non è pratica nei casi in cui il paziente abbia intenzione di fare:

  • laparoscopia, che consiste nella perforazione della parete peritoneale;
  • laparotomia eseguita tagliando il tessuto peritoneale.

Questo metodo non viene utilizzato se la dimensione dell'area interessata non supera i 2 cm, a causa della difficoltà di penetrazione nell'area interessata del tessuto.

laparoscopica

Questo metodo di esecuzione di una biopsia è considerato informativo e sicuro. Riduce il rischio di traumi e offre anche l'opportunità di esaminare visivamente il pancreas e gli organi situati nel peritoneo per identificare ulteriori focolai di necrosi, metastasi e processi infiammatori che sono apparsi.

Con l'aiuto della laparoscopia, il materiale da esaminare può essere prelevato da un luogo specifico. Non tutte le tecniche hanno un tale vantaggio, quindi è utile nel piano diagnostico.

La laparoscopia è indolore, poiché lo fanno in anestesia generale. Nel corso della sua attuazione, un laparoscopio e gli strumenti necessari per l'intervento chirurgico e la biopsia vengono inseriti nella cavità addominale attraverso speciali forature delle pareti.

transduodenalnym

Questo tipo di puntura viene utilizzato per studiare formazioni di piccole dimensioni che si trovano negli strati profondi dell'organo.

Una biopsia viene eseguita attraverso l'endoscopio di inserzione attraverso l'orofaringe, che consente di catturare materiale dalla testa della ghiandola. La procedura non può essere utilizzata per studiare lesioni localizzate in altre parti del corpo.

intraoperatoria

La puntura con questo metodo comporta la raccolta di materiale dopo laparotomia. Nella maggior parte dei casi, viene eseguito durante un'operazione pianificata, ma a volte può essere un intervento indipendente.

La biopsia intraoperatoria è considerata una manipolazione complessa, ma la più informativa. Al momento della sua condotta, vengono esaminati altri organi situati nella cavità addominale. Viene eseguito in anestesia ed è accompagnato dalla dissezione delle pareti del peritoneo.

I principali svantaggi della biopsia sono l'aumento del rischio di traumi, la necessità di lunghi ricoveri, il lungo periodo di recupero e il prezzo elevato.

formazione

La biopsia di successo richiede una formazione adeguata, che comprende:

  1. Smettere di fumare.
  2. Il digiuno durante il giorno prima dello studio.
  3. Rifiuto di prodotti alcolici, nonché di qualsiasi liquido.
  4. Effettuare analisi aggiuntive.
  5. Fornire assistenza psicologica specializzata che potrebbe essere necessaria per molti pazienti. Le persone che hanno paura di tali interventi dovrebbero visitare uno psicologo per sintonizzarsi sulla diagnosi.

Test richiesti che devono essere testati prima di una biopsia:

  • esami del sangue e delle urine;
  • definizione di indicatori di coagulazione.

Dopo il completamento della procedura, i pazienti devono rimanere per un po 'di tempo in ospedale. La durata di questo periodo dipende dal tipo di biopsia. Se lo studio del tessuto pancreatico è stato condotto in regime ambulatoriale, entro 2-3 ore una persona può tornare a casa. Quando si esegue una biopsia attraverso un intervento chirurgico, il paziente rimane in ospedale anche per diverse settimane.

Al posto della procedura può rimanere doloroso per diversi giorni. Un grave disagio dovrebbe essere fermato dagli analgesici. Le regole di cura per il sito con una puntura dipendono dal tipo di procedura perfetta. Se non vengono eseguiti interventi chirurgici, la fasciatura può essere rimossa il giorno successivo, quindi fare una doccia.

Possibili complicazioni

Per prevenire spiacevoli conseguenze, il paziente deve evitare lo sforzo fisico, abbandonare le cattive abitudini e non guidare un'auto dopo tale manipolazione.

Complicazioni maggiori:

  • sanguinamento che può verificarsi a causa di un danno vascolare durante la procedura;
  • la formazione di una cisti o fistola nell'organo;
  • sviluppo di peritonite.

Una biopsia oggi è considerata una manipolazione familiare, quindi le complicazioni dopo si verificano molto raramente.

Guarda il video: L'agoaspirato percutaneo ecoguidato del pancreas FNA pancreatico - Prof. Mirko D'Onofrio (Novembre 2019).

Loading...