Analisi

Norma del colesterolo sierico: quale livello è considerato elevato?

Il colesterolo alto nel sangue porta alla formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti vascolari. Nel tempo, queste strutture possono intasare l'arteria, che spesso termina con lo sviluppo di un ictus o di un infarto.

Pertanto, tutti dovrebbero sapere quale colesterolo sierico è considerato normale. Per determinare il livello di colesterolo, è possibile utilizzare vari test di laboratorio.

Per decifrare i risultati dello studio, devi prima capire che cos'è il colesterolo. È anche importante conoscere il tasso di alcol grasso nel sangue.

Cos'è il colesterolo e perché sale

Il colesterolo è un alcol grasso monoidrato. La sostanza fa parte della membrana cellulare, partecipa alla produzione di ormoni steroidei, promuove la sintesi di acidi biliari e vitamina D.

Il colesterolo è presente in tutti i fluidi corporei e nei tessuti allo stato libero o come eteri con acidi grassi. La sua produzione avviene in ogni cella. Le principali forme di trasporto nel sangue sono lipoproteine ​​a bassa e alta densità.

Il colesterolo nel plasma sanguigno è contenuto sotto forma di esteri (fino al 70%). Questi ultimi si formano nelle cellule come risultato di una reazione speciale o nel plasma come risultato del lavoro di un enzima specifico.

Per la salute umana, sono lipoproteine ​​a bassa densità che sono pericolose. Le cause del loro maggiore accumulo nel sangue possono essere mutevoli e immutabili.

Il fattore principale che porta a un aumento degli indicatori di colesterolo non è uno stile di vita sano, in particolare, una dieta povera (consumo regolare di alimenti animali grassi), alcolismo, fumo, mancanza di attività fisica. Anche i cambiamenti negativi nell'ambiente possono anche aumentare il livello di LDL nel sangue.

Un altro motivo per lo sviluppo dell'ipercolesterolemia è il sovrappeso, che è spesso accompagnato non solo da una violazione del metabolismo lipidico, ma anche da carboidrati, quando la concentrazione di glucosio nel sangue di una persona aumenta. Tutto ciò spesso porta all'insorgenza del diabete di tipo 2.

Un fattore costante che provoca un aumento della concentrazione di colesterolo nel sangue è la predisposizione genetica e l'età.

Nei casi avanzati, l'ipercolesterolemia dovrà essere trattata per tutta la vita. In questo caso, il paziente dovrà seguire costantemente una dieta speciale e assumere statine.

Al fine di prevenire lo sviluppo di aterosclerosi, infarto e ictus, è necessario prontamente prestare attenzione a una serie di sintomi che possono indicare un livello elevato di colesterolo. Segni principali di disturbi del metabolismo lipidico:

  1. La formazione di macchie gialle sulla pelle vicino agli occhi. Spesso, lo xantoma è formato da una predisposizione genetica.
  2. Angina pectoris a causa della costrizione delle arterie coronarie cardiache.
  3. Dolore agli arti durante l'attività fisica. Questo sintomo è anche una conseguenza del restringimento delle navi che forniscono sangue alle braccia e alle gambe.
  4. Insufficienza cardiaca che si sviluppa a causa di carenze nutrizionali di ossigeno.
  5. Ictus che si verifica a causa dello strappo delle placche aterosclerotiche dalle pareti vascolari, che porta alla formazione di un coagulo di sangue.

Spesso, i livelli di colesterolo sono elevati nelle persone che soffrono di un numero di malattie specifiche. Pertanto, l'ipercolesterolemia spesso accompagna il diabete mellito e altre patologie pancreatiche, ipotiroidismo, malattie del fegato, dei reni e del cuore.

Tali pazienti sono sempre a rischio, quindi dovrebbero controllare periodicamente il livello di colesterolo nel sangue e conoscerne la velocità.

Colesterolo norm   

I livelli di colesterolo sierico possono variare in base all'età, al sesso e alle condizioni generali del corpo. Ma i medici dicono che i limiti consentiti non dovrebbero superare 5,2 mmol / l. Tuttavia, anche se il livello di colesterolo è 5,0 mmol / l, questo non significa che il paziente non abbia disturbato il metabolismo lipidico, perché la concentrazione di colesterolo totale non fornisce informazioni accurate.

Il normale contenuto di colesterolo nel sangue in una proporzione specifica sono indicatori diversi. La loro determinazione viene effettuata utilizzando l'analisi dello spettro lipidico.

Pertanto, il tasso generale di colesterolo nel plasma sanguigno varia tra 3,6 e 5,2 mmol / l. L'ipercolesterolemia viene diagnosticata se la quantità di alcol grasso nel sangue è compresa tra 5,2 e 6,7 mmol / l (trascurabile), 6,7-7,8 mmol / l (media), superiore a 7,8 mmol / l (pesante).

Una tabella che indica il colesterolo totale accettabile in relazione all'età e al sesso:

etàUn uomoUna donna
Neonato (da 1 a 4 anni)2.95-5.252.90-5.18
Bambino (5-15 anni)3.43-5.232.26-5.20
Adolescente, giovane (15-20 anni)2.93-5.93.8-5.18
Adulto (20-30 anni)3.21-6.323.16-5.75
Medio (30-50 anni)3.57-7.153.37-6.86
Senior (50-70 anni)4.9-7.103.94-7.85
Anziani (dopo 70-90 anni)3.73-6.24.48-7.25

È interessante notare che per le persone con aterosclerosi, diabete mellito, malattie cardiache (sindrome ischemica) e pazienti sopravvissuti a infarto e ictus, lo standard di colesterolo nel siero deve essere inferiore a 4,5 mmol / l.

In tali malattie, è prescritto uno speciale trattamento ipolpidemico.

Tipi di test del colesterolo

La medicina offre molti modi per determinare la quantità di colesterolo nel sangue. Una delle analisi più popolari è il metodo Ilka.

Il principio di ricerca si basa sul fatto che il colestrolo viene trattato con uno speciale reagente Lieberman-Burchard. Nel processo, il colesterolo perde l'umidità e diventa idrocarburo insaturo. Interagendo con l'anidride acetica, è colorato in verde, la cui intensità viene rilevata sulla FEC.

L'analisi quantitativa secondo il metodo Ilka è la seguente: il reagente Lieberman-Burchard viene versato nel tubo. Quindi, lentamente e accuratamente, il sangue non emolizzato (0,1 ml) viene aggiunto al contenitore.

La provetta viene agitata circa 10 volte e posta in un termostato per 24 minuti. Dopo che è trascorso il tempo assegnato, il liquido verde viene colorato su un FEC. Secondo l'estinzione rilevata, il valore del colesterolo è determinato in g / l da una curva standard.

Un altro metodo diagnostico popolare per determinare la quantità di colesterolo è un esame del sangue biochimico. Questo studio rivela anche il metabolismo dei carboidrati, delle proteine ​​e dei lipidi.

3-5 ml di sangue da una vena sono presi da un paziente per analisi. Successivamente, il biomateriale viene inviato al laboratorio per la ricerca.

L'analisi biochimica determina il colesterolo totale nel sangue. In media, l'indicatore non deve superare 5,6 mmol / l.

Spesso il livello di colesterolo viene calcolato utilizzando il metodo Zlatiks-Zack. Le seguenti sostanze sono utilizzate come reagenti:

  • acido fosfato;
  • cloruro ferrico;
  • acido acetico;
  • acido solforico (H2SO4).

I reagenti sono mescolati e viene aggiunto del sangue. Durante la reazione ossidativa, acquisisce una delle sfumature rosse.

I risultati sono valutati usando una scala fotometrica. Il numero di colesterolo secondo il metodo di Zlatiks-Zach è 3,2-6,4 mmol / l.

In alcuni casi, lo screening del colesterolo da solo non è sufficiente, quindi al paziente viene prescritto un profilo lipidico. Questo è uno studio completo dello scambio di colesterolo nel corpo, che consente di conoscere lo stato di tutte le frazioni e valutare i rischi di aterosclerosi.

Lipidogramma determina il rapporto tra i seguenti indicatori:

  1. Colesterolo totale
  2. Lipoproteine ​​ad alta densità. Il conteggio viene effettuato sottraendo il colesterolo totale delle frazioni a basso peso molecolare. Il tasso di HDL negli uomini è di circa 1,68 mmol / l, per le donne - 1,42 mmol / l. Nel caso della dislipidemia, le cifre saranno inferiori.
  3. Lipoproteine ​​a bassa densità. La quantità di colesterolo dannoso viene determinata analizzando il sedimento sierico utilizzando piridina solfato. Norm LDL - fino a 3,9 mmol / l, se le cifre sono troppo alte - questo indica lo sviluppo di aterosclerosi.
  4. VLDL e trigliceridi. Metodi popolari per la rilevazione della quantità di queste sostanze si basano su una reazione chimica enzimatica che utilizza glicerolo, acido cromotropico e acetilacetone. Se il livello di VLDL e trigliceridi è superiore a 1,82 mmol / l, allora la probabilità è alta che il paziente abbia patologie cardiovascolari.
  5. Coefficiente aterogenico Il valore determina il rapporto tra HDL e LDL nel sangue. Normalmente, l'indicatore dovrebbe essere non più di tre.

Un esame del sangue per il colesterolo è descritto nel video in questo articolo.

Loading...