Diabete

Esame del diabete per anatomia patologica

Il diabete, come ogni altra malattia grave, colpisce molto il corpo umano.

Con lo sviluppo del diabete mellito non si osservano solo i cambiamenti ormonali, ma anche i processi patologici che interessano vari organi interni e gruppi di organi.

Lo studio delle caratteristiche anatomiche dell'organismo dei pazienti con diabete mellito è responsabilità della sezione di medicina chiamata anatomia patologica. Qual è la differenza con l'accompagnamento della patologia del diabete mellito?

Anatomia patologica: che cos'è?

La struttura interna di una persona, così come le caratteristiche della struttura e dello sviluppo dei suoi organi, sono studiate dalla morfologia umana.

I cambiamenti di organo che non sono caratteristici per una persona sana e che derivano dallo sviluppo di una malattia sono oggetto di uno studio dell'anatomia patologica.

Le peculiarità dell'influenza dell'una o dell'altra patologia su una persona sono i dati più importanti che aiutano a sviluppare e attuare il trattamento corretto. È particolarmente importante capire il meccanismo dell'impatto della malattia al fine di comprendere le cause di una malattia.

La correttezza della fornitura di cure sintomatiche, che in alcuni casi rimane ancora l'unico mezzo per salvare la vita del paziente, dipende in gran parte anche dalle conoscenze acquisite attraverso la patanatomia. Pertanto, l'apertura e l'esame dei corpi, così come uno studio completo del materiale chirurgico sono uno dei principali modi di sviluppo della medicina.

Patologia: un metodo importante per insegnare nuovo personale medico.

Panatomia del diabete mellito: caratteristiche generali

L'anatomia dei pazienti diabetici è studiata da una sezione di medicina chiamata patologia del sistema endocrino.

I cambiamenti nel pancreas sono la causa e allo stesso tempo il segno morfologico della malattia, ma in alcuni casi non possono essere rintracciati.

Il sintomo morfologico più significativo del diabete è la presenza di depositi di glucosio nei tessuti, specialmente nell'epitelio dei tubuli renali. Queste conseguenze dell'aumento del livello di zucchero sono perfettamente rilevate dal metodo Best. Il secondo segno che caratterizza il quadro anatomopatologico del diabete è l'angiopatia dei vasi.

Allo stesso tempo, non sono più caratteristiche le macro lesioni che causano cardiosclerosi e infarto, ma microangiopatia, quando i processi degenerativi si verificano nei capillari. In questo caso, è possibile il verificarsi di tali patologie come la neuropatia, il danno ai capillari dei reni e dei vasi sanguigni della retina oculare.

La violazione apparente della morfologia indica un lungo decorso della malattia.

Con lo sviluppo prolungato e intenso del diabete, viene rilevata una violazione della morfologia degli organi interni, in particolare del pancreas. Cambiamenti di natura distrofica o atrofica possono anche essere rilevati in altre ghiandole e organi, compresi quelli relativi al sistema nervoso centrale.

classificazione

La malattia è solitamente divisa in 4 diverse forme, a seconda dell'origine atteso della malattia.

Forme eziologiche del diabete:

  • primo tipo;
  • secondo tipo;
  • gestazionale;
  • latente.

Esaminiamo le caratteristiche di ciascuna delle forme di questa malattia endocrina. Per il primo tipo, la distruzione assoluta di cellule specifiche della ghiandola in grado di produrre insulina è caratteristica.

Di conseguenza, la produzione di questo ormone vitale è completamente interrotta e una persona non è in grado di trasportare il glucosio direttamente nelle cellule del corpo. Il secondo tipo è caratterizzato dallo sviluppo dell'insensibilità all'insulina nel paziente.

Pertanto, è necessario avere una quantità normale o addirittura maggiore di questo ormone nel sangue - sintetizzato dal pancreas o addirittura proveniente dall'esterno con iniezioni. Questa patologia dei recettori dell'insulina di solito si sviluppa sullo sfondo dell'obesità.

La forma gestazionale è nota come diabete gravido. È caratterizzato da ridotta tolleranza al glucosio, che si è verificata durante la gravidanza, e significativa iperglicemia.

Dopo la nascita, lo stato del corpo è normalmente normalizzato senza influenza dall'esterno.

Il diabete latente è essenzialmente una condizione pre-diabetica del corpo. È caratterizzato da uno sviluppo molto lento della resistenza all'insulina e per un periodo piuttosto lungo senza sintomi evidenti. Questa condizione, che molti medici considerano lo stadio della malattia, può essere determinata solo con l'aiuto di numerosi test del glucosio.

Se questo indicatore di sangue raggiunge 120 mg e il risultato è tenuto saldamente, c'è un motivo per parlare di prediabete. Parlano anche della manifestazione della malattia. La manifestazione è la prima manifestazione clinica del diabete.

La manifestazione indica uno sviluppo significativo della malattia.

Non confondere questa condizione e l'insorgenza della malattia, perché una significativa diminuzione della resistenza dei recettori dell'insulina per un periodo piuttosto lungo può verificarsi senza alcun sintomo.

Segni morfologici e manifestazioni di patologia

Con lo sviluppo della malattia, vi è un graduale accumulo di amiloide nel pancreas.. Nel caso del diabete avanzato, esiste addirittura una sostituzione completa delle formazioni amiloidi delle isole di Langerhans.

In alcuni casi, vi è fibrosi del pancreas, quando i dossi di insulina sono sostituiti da tessuto connettivo non funzionale.

Fasi di sviluppo di aterosclerosi

Le patologie capillari descritte sopra portano, nel tempo, a disturbi più gravi nella funzionalità del sistema circolatorio. Quindi, l'aterosclerosi pronunciata è una delle conseguenze dello sviluppo della malattia.

Non essendo un disturbo specifico, inizia prima nei diabetici e progredisce molto più rapidamente, interessando principalmente i vasi sanguigni di grandi dimensioni.

Le manifestazioni gangrenose nei diabetici si verificano 100 volte più spesso rispetto ai pazienti con un pancreas normalmente funzionante.

Complicanze diabetiche

Oltre ai problemi con i reni e i vasi sanguigni, si sviluppano altre complicanze di questa malattia: acuta, tardiva e cronica.

L'acuta è l'accumulo nel sangue di prodotti metabolici e corpi chetonici, che portano all'interruzione degli organi - chetoacidosi.

Un aumento del contenuto di glucosio e sodio nel sangue porta al coma iperosmolare che si sviluppa sullo sfondo della disidratazione. Un'altra complicazione mortale è l'accumulo di acido lattico in violazione dei reni e del fegato, che porta a insufficienza respiratoria e una significativa riduzione della pressione.

Gli effetti tardivi includono la polineuropatia e il piede diabetico. Il primo è una significativa diminuzione della sensibilità degli arti dovuta all'atrofia dei nervi. Questa complicazione aumenta il rischio di lesioni gravi autoinflitte.

Il piede diabetico è una delle complicanze più comuni del diabete.

Piede diabetico - una conseguenza dei problemi con il rifornimento di sangue agli arti inferiori. Di conseguenza, appaiono ulcere, bolle, aree della pelle morta.

Morfologia pancreatica nei diabetici

Con lo sviluppo del diabete mellito, le patologie morfologiche del pancreas sono aggravate.

In alcuni casi, questi cambiamenti avvengono a livello macroscopico.

La ghiandola è di dimensioni ridotte, differisce dal tessuto connettivo patologicamente invaso.

Per il diabete di tipo 2, un evento frequente è una diminuzione del numero di cellule nelle "isole di Langerhans". Nel primo tipo si osserva una diminuzione del numero delle isole stesse.

In circa il 14% dei casi, la morfologia dell'organo non cambia, sia a livello micro che macro. Ma allo stesso tempo, la patologia di vasi sanguigni, cervello (prima di tutto - la ghiandola pituitaria), i reni e la ghiandola tiroidea sono rivelati.

Video correlati

Informazioni sulle cause e il trattamento del diabete nel video:

Nella maggior parte dei casi, una patologia così pericolosa del pancreas lascia un evidente segno morfologico su questo organo, il cui studio aiuta a comprendere meglio la natura della malattia e i suoi metodi di trattamento.

Guarda il video: DISFUNZIONE ERETTILE RIMEDI (Gennaio 2020).

Loading...