Diabete

Quali sono le placche aterosclerotiche: come trattarle?

L'aterosclerosi, che è inestricabilmente legata alla formazione di placche aterosclerotiche all'interno delle arterie / vasi, è una delle patologie più comuni dei tempi moderni. Il loro aumento porta a gravi complicazioni.

Le placche aterosclerotiche sono un accumulo di cellule endoteliali di colesterolo, che si trovano sulle pareti interne dei vasi responsabili dell'elasticità di queste. Con il progredire della malattia, l'alcol grasso viene miscelato con sali di calcio, il che porta alla compattazione dei tumori.

Quando le placche diventano più dense, assomigliano a piccole protuberanze che si innalzano sopra la superficie del muro. La mancanza di trattamento porta alla sovrapposizione del lume vascolare, le pareti sono deformate. Nella maggior parte dei casi, le placche si formano nell'aorta della cavità addominale, vasi degli arti inferiori, arterie coronarie.

La struttura e la densità del neoplasma sono dovute allo stadio di aterosclerosi. Considera la velocità con cui si formano le placche aterosclerotiche, come eliminare i vasi sanguigni?

Fasi e tipi di placche aterosclerotiche

Sullo sfondo dell'aterosclerosi, si osserva il "bagno" delle pareti dei vasi sanguigni con grassi e colesterolo. Come risultato di questo processo, si formano placche aterosclerotiche che restringono il lume. Possono ulcerare, staccarsi e formare coaguli di sangue al loro posto. Nel complesso, questo porta alla stenosi o al completo blocco del lume, che è la causa della ridotta circolazione del sangue.

Il tasso di formazione è dovuto a molti fattori e fattori. Questi includono l'età della persona, le malattie croniche, come il diabete. Il periodo di formazione dei depositi di colesterolo è diviso in tre fasi. Nella prima fase, le placche si formano sulle pareti delle arterie. Il tasso di aumento è lento. I sintomi non sono rilevati. Poiché la densità delle placche è bassa, è piuttosto difficile diagnosticare la malattia in questa fase.

Nella seconda fase, la compattazione del colesterolo inizia a crescere. Sovrappongono parzialmente il lume del vaso sanguigno. I diabetici hanno sintomi di aterosclerosi. Le neoplasie patologiche sono facilmente diagnosticate attraverso metodi hardware.

Nella terza fase, l'area modificata diventa più grande, ma la struttura morbida viene mantenuta. Esiste il rischio di distacco della placca o di blocco della nave, che è pericoloso. Questo porta a infarto, ictus e altre conseguenze negative. L'ultimo stadio è accompagnato da manifestazioni cliniche pronunciate.

In medicina, placche aterosclerotiche sono classificati in tipi:

  • Bassa stabilità Le placche aterosclerotiche sono una struttura omogenea di natura omogenea, che è caratterizzata dalla densità. Questo tipo ha la prognosi più sfavorevole, dal momento che le neoplasie crescono rapidamente, il che porta a una sintomatologia dell'insufficienza coronarica. È difficile diagnosticare in una fase precoce, quindi le malattie nei diabetici sono spesso rilevate già in presenza di complicanze;
  • Media stabilità Le placche sono rappresentate da tenute libere, ricoperte da una sottile membrana fibrosa, facilmente strappabile. Con la crescita dei depositi di colesterolo si formano coaguli di sangue. Questi tumori vengono trattati con successo perché non contengono sali di calcio;
  • Alta stabilità Il guscio di formazioni di colesterolo è composto per il 90% da fibre di collagene, che sono caratterizzate da un'elevata elasticità. Le placche crescono lentamente, ma costantemente. I sali di calcio si accumulano, rendendo difficile la diagnosi della patologia a causa dell'alta densità.

La struttura delle placche aterosclerotiche è omogenea - una tenuta uniforme che ha una superficie piatta senza l'inclusione di fasci vascolari ed eterogenee - ci sono molte crescite, depressioni, la struttura è libera con l'inclusione di fasci vascolari, che porta all'ulcerazione permanente.

Perché si formano le placche di colesterolo?

L'aterosclerosi è una patologia multifattoriale. In altre parole, l'insorgenza di placche aterosclerotiche è dovuta all'impatto negativo di una combinazione di fattori provocatori. Le ragioni includono una violazione del metabolismo dei lipidi, ipertensione. Sullo sfondo di cronicamente alta pressione, l'epitelio delle pareti vascolari esfolia, che contribuisce alla rapida penetrazione dei lipidi nei vasi.

È dimostrato che il rischio di aterosclerosi in un fumatore è tre volte superiore a quello dei non fumatori. Quando si fuma, viene rilevata una disfunzione endoteliale graduale, che sembra essere una "spinta" per la formazione di placche aterosclerotiche. Inoltre, il fumo di tabacco aumenta il rischio di coaguli di sangue, che provoca le prime complicazioni della malattia.

I pazienti affetti da diabete sono a rischio di sviluppare aterosclerosi, hanno un'alta probabilità di complicanze. Negli uomini con diabete, il rischio di accumulo di colesterolo nei vasi aumenta di cinque volte e nelle donne a 7. La probabilità aumenta se si aggiungono altri fattori: fumo, obesità, zuccheri alti.

Altre cause di aterosclerosi:

  1. Bassa attività fisica
  2. Predisposizione genetica.
  3. Sovrappeso / obesità.
  4. Nutrizione sbilanciata.
  5. Squilibrio ormonale.
  6. Età oltre 55 anni.

Tutti i fattori di rischio sono considerati insieme. Svolgono un ruolo non tanto nello sviluppo dell'aterosclerosi, quanto nella sua progressione successiva.

I fattori più significativi secondo l'OMS comprendono: diabete, ipertensione, fumo, disturbi del metabolismo dei grassi, obesità.

Manifestazioni cliniche di aterosclerosi

Nella fase iniziale della lesione dei vasi sanguigni, la clinica è assente, poiché il flusso sanguigno non è disturbato o la violazione è minore. Un aumento delle foche grasse porta alla stenosi arteriosa. A sua volta, questo provoca lo sviluppo di alcuni sintomi. La parte principale dei sintomi è specifica, si manifesta solo quando una certa parte del corpo è danneggiata.

I segni comuni includono il dolore. La sindrome del dolore si manifesta dopo l'attività fisica. Il dolore si irradia in diverse parti del corpo, ha una natura pulsante. I diabetici mostrano anche debolezza persistente, che può durare per diverse ore o un paio di giorni. Con l'aumentare delle placche, ci sono sensazioni intorpidite nell'area colpita.

Il resto della clinica a causa della posizione della lesione. Se l'induzione di colesterolo si è formata nell'aorta della regione toracica, i pazienti lamentano dolore al cuore. Tende a dare al collo, al braccio, alla spalla sinistra. La sindrome del dolore non risponde ai farmaci anestetici, può durare due giorni.

La formazione di placche nei vasi del cervello è accompagnata dalla seguente clinica:

  • Concentrazione compromessa, ridotta capacità lavorativa, stanchezza cronica. La memoria si deteriora;
  • Un diabetico sviluppa una sindrome depressiva. A volte c'è una maggiore aggressività, capricciosità, ha rivelato una tendenza all'isteria;
  • Perdita di controllo comportamento Violazioni della percezione visiva, funzioni del linguaggio. Sviluppa anche la paresi con disorientamento nel tempo e nello spazio.

Con la sconfitta delle gambe, il dolore si manifesta durante il movimento, a seguito del quale il diabetico zoppica costantemente. Mentre la malattia progredisce, si verificano ulcere trofiche localizzate sui piedi e / o nell'area del vaso sanguigno danneggiato. Le ulcere crescono gradualmente, coprendo una vasta area.

La formazione di placche di colesterolo nella regione addominale è clinicamente rilevata da un deterioramento dell'appetito, una diminuzione del peso corporeo. Con l'aumentare dei sigilli si manifestò dolore all'ombelico.

Flusso sanguigno indebolito provoca una parziale violazione della funzionalità degli organi nella cavità addominale. Ciò porta a problemi di movimento intestinale e aumento della formazione di gas.

Principi del trattamento farmacologico

Per sbarazzarsi delle placche aterosclerotiche, uso di metodi di droga e non farmacologici. La base della terapia è il livellamento dei fattori provocatori che aggravano il decorso della malattia. Nel trattamento conservativo dei farmaci usati, abbassando la concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità; mezzi per promuovere l'espansione dei vasi sanguigni; farmaci per migliorare i processi di scambio.

Principi del trattamento dell'aterosclerosi nel diabete: eliminare i fattori di rischio - fumo, sovrappeso, dieta malsana, alti zuccheri e indicatori di pressione. Poiché l'aterosclerosi è una malattia multifattoriale, è necessario un trattamento complesso.

Per ridurre il contenuto di colesterolo dannoso, ridurre il rischio di infarto miocardico, vengono prescritti farmaci delle statine e gruppi di fibrati, acido nicotinico, derivati ​​degli acidi biliari. Il medico può raccomandare statine:

  1. Simvastatina. Le compresse riducono la quantità di LDL. La dose varia da 5 a 10 mg.
  2. La lovastatina inibisce la produzione di colesterolo nel corpo, riduce le LDL. Dose di 20-40 mg.

Per ridurre il rischio di coaguli di sangue, sono necessari farmaci per migliorare la circolazione del sangue, dilatando i vasi sanguigni. Assegnare pentossifillina 100-200 mg 3 volte al giorno; Actovegin viene iniettato per via endovenosa con 250-500 ml di soluzione ogni giorno per 2 settimane; Clopidogrel 75 mg al giorno.

Quando l'aterosclerosi è associata al diabete mellito, ai diabetici devono essere prescritti farmaci che normalizzano il glucosio nel corpo. L'uso di questi farmaci non è meno importante dell'uso di farmaci ipolipemizzanti.

È la concentrazione di zucchero che determina il tasso di sviluppo delle complicanze nell'aterosclerosi.

Rimedi popolari per placche aterosclerotiche

La medicina alternativa è ricca di ricette che aiutano a combattere le placche aterosclerotiche. L'aglio è un rimedio naturale per l'aterosclerosi. Il modo più semplice per usarlo è il cibo crudo. Basta mangiare 2-3 chiodi di garofano ogni giorno. Sulla base dell'aglio, ci sono molte ricette.

La "medicina" con aglio e miele viene preparata come segue: tritare 250 g di aglio, aggiungere 350 ml di miele liquido. Se il prodotto dolce è candito, puoi scioglierlo a bagnomaria. Dopo aver insistito su componenti in una stanza fresca per una settimana. Prendere tre volte al giorno, il dosaggio è un cucchiaino. La reception viene effettuata 30 minuti prima dei pasti.

A casa, puoi fare la tintura con il limone. Secondo le recensioni, un rimedio a casa normalizza lo zucchero nel diabete, pulisce i vasi sanguigni dai depositi di grasso, migliora la salute, livella la clinica di aterosclerosi. Ricetta di cucina:

  • Sbuccia tre teste d'aglio, fai scorrere un tritacarne;
  • Lavare 3 limoni. Scorri in un tritacarne con la buccia;
  • Mescolare i componenti, versare acqua calda in un volume di 1500 ml;
  • Insista significa entro 24 ore;
  • Pronto "medicina" è conservato in frigorifero.

Prendi la tintura tre volte al giorno. Dosaggio per una sola applicazione: un cucchiaio. Bere mezz'ora prima dei pasti. La durata del corso terapeutico di 10 giorni, dopo una settimana di interruzione, ricomincia. Saranno necessari 3-6 corsi di diabete.

Brodo con prezzemolo: tritare un grosso mazzetto di prezzemolo, versare 300 ml di acqua calda, per insistere 2 ore. Bere 50 ml 4 volte al giorno. Durata della terapia - un mese dopo una pausa di 10 giorni, puoi ripetere.

L'aterosclerosi vascolare è una malattia insidiosa, poiché non ci sono manifestazioni cliniche nelle fasi iniziali, che non consentono una diagnosi tempestiva della malattia. Per quanto riguarda la prognosi del diabete, è favorevole solo se il paziente segue rigorosamente le raccomandazioni del medico, mantiene il glucosio e la pressione ad un livello accettabile, mangia correttamente, fa sport e aderisce ad altre misure che prevengono le complicanze.

A proposito di placche di colesterolo descritte nel video in questo articolo.

Guarda il video: STENOSI CAROTIDEE: COME CURARLE (Gennaio 2020).

Loading...