Dieta del diabete

Dieta per il diabete gestazionale in donne in gravidanza

Il diabete mellito gestazionale (GSD) è un tipo di questa malattia che si sviluppa nelle donne durante la gravidanza. Per la maggior parte delle donne in travaglio, la malattia scompare presto, ma per non portare a complicazioni, è necessario seguire una certa dieta. Molto spesso, il paziente scoprirà l'aumento del livello di glucosio nel sangue nella seconda metà della gravidanza durante il test di tolleranza al glucosio. Questa analisi è auspicabile per tutte le donne che si aspettano un bambino, soprattutto per coloro che sono gravati da ereditarietà nel diabete. Un elevato livello di zucchero nel sangue, semplicemente assunto a stomaco vuoto, non è sempre determinato, e il test tollerante il glucosio può aiutare a identificare il GDM.

Cos'è il cibo incontrollato pericoloso?

Il diabete gestazionale può influire negativamente sul corso della gravidanza e del parto. Se il paziente mangia senza restrizioni, la malattia può "rompere" e portare alle seguenti conseguenze:

  • invecchiamento precoce della placenta;
  • alterata circolazione sanguigna tra madre e feto;
  • ispessimento del sangue di una donna incinta e formazione di coaguli che possono staccarsi e causare trombosi (blocco dei vasi sanguigni);
  • un aumento significativo del peso corporeo del feto, che minaccia di complicanze durante il parto;
  • ritardo dello sviluppo nel feto.
La dieta per il diabete gestazionale e il monitoraggio regolare dei livelli di glucosio nel sangue aiutano a evitare tali complicazioni e sopportano tranquillamente la gravidanza. Restrizioni al consumo con questo tipo di diabete non sono troppo difficili. Dieta nella maggior parte dei casi - questo è solo un evento temporaneo. È mirato a non violare i desideri della futura madre, ma a contribuire a preservare la sua salute e la salute del futuro bambino.

Principi della dieta

Il menu giornaliero per il diabete gestazionale dovrebbe essere diviso in 6 pasti. Il principio della nutrizione frazionata consente di evitare improvvisi salti nei livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, in questa modalità di mangiare, una donna incinta non sente una forte fame, che è difficile da sostenere in tale stato. L'apporto calorico totale non dovrebbe superare i 2000-2500 kcal al giorno. Non è necessario sottovalutarlo, dal momento che il corpo della donna incinta lavora sotto carico e ha bisogno di ricevere cibo in quantità sufficiente per i costi energetici.

Calcolare il valore energetico corretto della dieta può essere solo un medico. Per fare ciò, tiene conto delle caratteristiche del corpo, dell'indice di massa corporea e di altre caratteristiche individuali di una donna. La dieta dovrebbe prevenire l'aumento di peso e allo stesso tempo non impoverire il corpo. Guadagnare più di 1 kg di peso corporeo al mese nel primo trimestre e oltre 2 kg al mese nel secondo e terzo trimestre sono considerati anormali. L'eccesso di peso crea stress su tutto il corpo e aumenta il rischio di edema, aumento della pressione e complicazioni dal feto.

La dieta per il diabete gestazionale si basa sui seguenti principi:

  • è severamente vietato utilizzare prodotti semilavorati e fast food;
  • quando si scelgono i carboidrati, si dovrebbe dare la preferenza alle loro opzioni "lente", che sono spese per molto tempo e non portano a cambiamenti stressanti nell'indice di zucchero nel sangue (sono contenuti nei cereali, nelle verdure);
  • 60 minuti dopo ogni pasto, è necessario misurare le letture del contatore e registrarle in un diario speciale;
  • La base della dieta dovrebbe essere verdure fresche e frutta con un basso indice glicemico.

Infatti, una dieta per le donne con diabete gestazionale è la dieta 9. Aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue con l'aiuto di una dieta equilibrata. Non è possibile assumere pillole per ridurre il livello di glucosio nel sangue delle donne in gravidanza. La correzione della condizione può essere eseguita esclusivamente a causa di restrizioni sul cibo.


I dolcificanti sintetici durante la gravidanza sono controindicati, in quanto possono influenzare negativamente lo sviluppo del feto

Prodotti consentiti

Cosa può mangiare la futura madre, a cui è stato diagnosticato il diabete gestazionale? L'elenco di prodotti e piatti è piuttosto ampio e, con un'attenta pianificazione della dieta per diversi giorni in anticipo, il cibo può essere vario e gustoso. Affinché gli organi digestivi funzionino più agevolmente, l'apporto calorico totale della dieta giornaliera può essere suddiviso come segue:

Diabete nelle donne in gravidanza
  • colazione - 25%;
  • seconda colazione - 5%;
  • pranzo - 35%;
  • tè pomeridiano - 10%;
  • cena - 20%;
  • cena in ritardo - 5%.

Dalla gamma di carne si può mangiare coniglio, tacchino, pollo e carne di vitello magra. Non più di 1 volta a settimana con una dieta medica, puoi mangiare carne di maiale, ma solo le parti più magre. È meglio cucinare le minestre in brodo di pollo o verdura (quando si cucina il pollame, è consigliabile cambiare l'acqua due volte). Sono ammessi prodotti a base di latte magro a bassa percentuale di grassi, ma è preferibile rifiutare il latte intero. È troppo difficile da digerire e nelle donne incinte potrebbero iniziare problemi digestivi.

Con moderazione puoi mangiare i seguenti alimenti:

  • verdure con indice glicemico basso e medio;
  • cereali;
  • uova;
  • noci e semi;
  • pesce e frutti di mare;
  • formaggio non salato duro con un contenuto di grasso del 20-45%;
  • funghi.
Durante la cottura, è meglio dare la preferenza alla cottura e al vapore. Puoi anche cuocere e cuocere cibi, ma i piatti cucinati in questo modo di solito si annoiano molto rapidamente a causa del gusto vagamente espresso.

La dieta terapeutica per GSD non implica il digiuno. Durante la gravidanza, è molto pericoloso sottoporre il corpo a tale stress, quindi è meglio pensare al cibo in anticipo e avere sempre uno spuntino sano con te per ogni evenienza. Pianificando il menu per il giorno in anticipo, una donna può evitare periodi di grave fame e allo stesso tempo proteggersi dall'aggravamento della malattia.

Invece di succhi, è meglio mangiare frutti interi di frutta. Contengono fibre e più sostanze nutritive di persino bevande completamente naturali senza zucchero a base di materie prime di frutta.


Se la donna incinta tra l'assunzione di cibo sta vivendo una fame grave, allora un bicchiere di kefir a basso contenuto di grassi può essere il miglior spuntino per lei.

Prodotti proibiti

Per le donne incinte con diabete gestazionale, i seguenti alimenti e piatti dovrebbero essere esclusi dalla dieta:

  • dolci;
  • pane bianco fatto con farina di prima scelta;
  • carne affumicata, cibi salati e piccanti;
  • dolcificanti e miele;
  • verdure e frutta con un alto indice glicemico;
  • fagioli;
  • acquista salse, ketchup e maionese.

A causa del fatto che nella dieta di una donna incinta ci sono alcune limitazioni, non può fornire pienamente al corpo vitamine e minerali. Per prevenire la mancanza di queste sostanze, è necessario assumere complessi vitaminici speciali per le donne nella posizione. Ci sono molte varietà di tali farmaci, quindi dovrebbero essere prescritti solo da un ostetrico-ginecologo.

Quando GSD non può mangiare cibi grassi e fritti, perché tale alimento compromette il lavoro del pancreas e influisce negativamente sul lavoro di tutti gli organi dell'apparato digerente. Bruciore di stomaco, che si verifica anche così spesso durante la gravidanza anche in donne sane, nel diabete può essere aggravato a causa di errori nutrizionali. Pertanto, è meglio non usare cibi troppo acidi, piccanti e salati. Per lo stesso motivo, le donne incinte non sono consigliate a farsi coinvolgere nel pane nero (la sua acidità è piuttosto alta).

Una dieta a basso contenuto di carboidrati che è popolare con alcuni medici e diabetici non può fornire una donna con abbastanza energia e sostanze nutritive. Inoltre, il rifiuto troppo marcato di carboidrati anche lenti e salutari può portare a stress e deterioramento dell'umore. Le donne incinte devono evitare tali situazioni. Una dieta a basso contenuto di carboidrati può essere raccomandata ad alcune donne dopo il parto per impedire loro di sviluppare il diabete completo, ma solo un medico può prendere una tale decisione.


I frutti sono meglio consumati al mattino, poiché contengono quantità relativamente elevate di carboidrati, e sarà più facile per il corpo assorbirli.

La cena deve essere leggera e consiste in fiocchi di latte, verdure, pesce bollito o frutti di mare. Lo zucchero e tutti i dolci, purtroppo, sono completamente inaccettabili per l'uso con il diabete gestazionale.

Menu di esempio per il giorno

Il menu delle donne in buona salute dovrebbe includere il 50-55% di carboidrati complessi e semplici, mentre i pazienti con diabete gestazionale dovrebbero ridurre questa quantità di zuccheri. In media, i carboidrati dovrebbero essere il 35-40% del cibo totale, la quantità di proteine ‚Äč‚Äčallo stesso tempo dovrebbe essere la stessa di quella delle persone sane. Ridurre i carboidrati nella dieta previene il rischio di un feto di grandi dimensioni, taglio cesareo e complicanze generiche.

Un esempio di menu per il giorno potrebbe essere simile a questo:

  • colazione - ricotta a basso contenuto di grassi, farina d'avena in acqua, tè senza zucchero;
  • seconda colazione - mela cotta;
  • pranzo - filetto di tacchino bollito, zuppa di verdure, carota, insalata di pomodori e cetrioli, grano saraceno, composta di frutta secca senza zucchero;
  • merenda pomeridiana - noci;
  • cena - pesce persico al forno, verdure al vapore, tè senza zucchero;
  • merenda prima di coricarsi - un bicchiere di kefir, una fetta di pane integrale.

In serata, invece di carne, è meglio mangiare pesce, è molto più facile da digerire e allo stesso tempo sazia il corpo con composti nutrienti biologicamente preziosi. Lo zucchero in tutte le bevande non può essere aggiunto. Si consiglia di pianificare i pasti in modo che l'intervallo tra il primo e l'ultimo pasto non superi le 10 ore.

Guarda il video: il diabete gestazionale (Gennaio 2020).

Loading...