Dieta del diabete

I diabetici possono mangiare la cagliata

I pazienti con diabete di tipo 2 sono costretti a cambiare il loro stile di vita. Questo è l'unico modo per ridurre la probabilità di complicanze. Molti di coloro che sono affetti da disturbi endocrini, considerano la ricotta sicura per la salute. Ma è vero, devi scoprirlo.

struttura

La ricotta si ottiene dalla coagulazione delle proteine ​​presenti nel latte. Gli osservatori del peso scelgono i tipi a basso contenuto di grassi di questo prodotto. Ma i diabetici devono concentrarsi su altri indicatori.

La composizione della variante del 9% include (per 100 g):

  • grassi - 9 g;
  • proteine ​​- 16,7 g;
  • carboidrati - 2 g

Il contenuto calorico è di 159 kcal. L'indice glicemico (GI) è 30. Il numero di unità di pane (CU) è 0,25. Più basso è il contenuto di grassi, minore è il contenuto calorico del prodotto.

La ricotta è necessaria per il corpo umano, poiché è la fonte:

  • calcio, fosforo, magnesio, potassio;
  • amminoacidi essenziali;
  • di vitamine B1, In2, PP, K.

La caseina contenuta in esso promuove una facile digestione del prodotto. Questa proteina è un'ottima fonte di energia.

Molti diabetici includono la ricotta nel menu, senza pensare che ci sia una quantità significativa di lattosio. Lo zucchero del latte rimane dovuto alla fermentazione parziale del prodotto. Pertanto, i pazienti che soffrono di disturbi endocrini non possono essere abusati, si raccomanda anche di aggiungere piccole quantità di latte fermentato alla dieta quotidiana.

Uso del diabete

In caso di violazione del processo di assimilazione dei carboidrati, è necessario monitorare il flusso di zuccheri nel corpo. La pianificazione della dieta ridurrà il rischio di improvvisi salti di glucosio e ridurrà al minimo la probabilità di complicanze.

Nella composizione del prodotto senza grassi vi è una grande quantità di lattosio, pertanto, la preferenza dovrebbe essere data al contenuto 2-, 5-, 9%. In questo caso, la probabilità di sviluppare un'iperglicemia sarà inferiore. Molti medici consigliano di includere questo prodotto nella dieta. Dopo tutto, è impossibile sopravvalutare i benefici del latte fermentato.

In caso di diabete mellito di tipo 2, l'uso di fiocchi di latte (a causa del contenuto insignificante di carboidrati e GI basso) non causa improvvisi salti di glucosio. Il giorno è permesso mangiare 150-200 g, ma questo non si applica alle masse di ricotta e al formaggio, sono vietati perché contengono molto zucchero. E come sapete, anche una piccola quantità di glucosio può causare lo sviluppo di iperglicemia.

Effetti sulla salute

È difficile sopravvalutare i benefici di un prodotto a base di latte fermentato ricco di elementi necessari per l'organismo, le vitamine e gli acidi grassi. Se usato:

  • le riserve proteiche sono ricostituite, il che ha un effetto positivo sul sistema immunitario;
  • la pressione si normalizza (potassio, effetto magnesio);
  • le ossa diventano più forti;
  • peso ridotto.

Per ottenere la quantità necessaria di proteine ​​facilmente digeribili, è sufficiente consumare 150 g al giorno e l'assunzione di proteine ​​per lungo tempo elimina la sensazione di fame.

Impatto negativo

Prima di utilizzare un prodotto a base di latte fermentato, è necessario verificare la data di scadenza. Il cibo guastato è una causa comune di avvelenamento. Ma il danno potrebbe derivare anche da un prodotto nuovo. Le persone che sono state identificate come intolleranti alle proteine ​​del latte, dovrebbero essere completamente escluse dalle pietanze del menu, in quanto sono presenti in qualsiasi forma.

È necessario limitare l'assunzione di alimenti proteici in caso di gravi malattie renali al fine di ridurre il carico su questo organo.

Dieta delle donne in gravidanza

I ginecologi consigliano alle future mamme di includere la ricotta nel menu del giorno. Dopo tutto, è una fonte di proteine ​​facilmente digeribili, necessarie per la struttura di nuove cellule. Contiene anche molto fosforo, che stimola la formazione del tessuto osseo fetale. Per il pieno sviluppo del bambino sono necessari e gli aminoacidi che sono presenti nella cagliata.

Con il diabete gestazionale, la donna è costretta a rivedere completamente il menu. Dovrai rinunciare a molti prodotti, al cui utilizzo il livello di glucosio sale. I latticini acidi non devono essere completamente esclusi dalla dieta, ma è opportuno limitarne l'uso.

I medici consigliano di non consumare più di 150 g di ricotta per 1 ricevimento. A osservanza delle raccomandazioni specificate il rischio di un'iperglicemia è ridotto al minimo.

Nell'identificare il diabete nelle donne in gravidanza, è importante monitorare attentamente le condizioni della donna. La dieta è progettata per eliminare la probabilità di salti di zucchero. Un livello elevato di glucosio peggiora il benessere del paziente, ma il feto ne soffre di più. Se per lungo tempo non riesci a far fronte all'iperglicemia, il bambino produce una quantità eccessiva di tessuto adiposo sottocutaneo. Dopo la nascita, questo bambino ha difficoltà a respirare, l'ipoglicemia si sviluppa.
Se non è possibile normalizzare la condizione con l'aiuto di una dieta, al paziente viene prescritta una terapia insulinica.

Menu cambia

Ridurre la probabilità di sviluppare complicazioni del diabete può essere completamente eliminato dal menu del cibo che provoca un aumento della concentrazione di zucchero nel sangue. L'accento dovrebbe essere posto sui piatti, che includono una piccola quantità di carboidrati.

In precedenza, i medici ritenevano che la ricotta per i pazienti con disturbi endocrini fosse un prodotto assolutamente sicuro. Ma a seguito di osservazioni, è stato trovato che il lattosio contenuto può provocare salti di glucosio nel corpo. Pertanto, è opportuno limitare la sua quantità nella dieta a basso contenuto di carboidrati.

Ogni paziente può controllare in modo indipendente come cambia il contenuto di glucosio quando si usa la ricotta. Per questo, è necessario misurare il livello di zucchero a stomaco vuoto e dopo che è stata mangiata la normale parte del prodotto a base di latte fermentato. Se la concentrazione di glucosio non aumenta significativamente, per 2 ore, il suo livello è normalizzato, quindi non dovrai rifiutarlo.

Ricette per piatti salutari

Per diversificare il menu, i pazienti con diabete spesso devono scegliere un beneficio a scapito del gusto, dato che molti si abituano ai dolci. Ma dopo una diagnosi del genere, questo dovrebbe essere dimenticato. Vale anche la pena di rifiutare le ricette, in cui si suppone utilizzino una grande quantità di farina e semola.

Il piatto più popolare di ricotta sono le cheesecake. I diabetici dovrebbero cuocerli in forno su una teglia e non friggerli in una padella con il burro. Per cucinare occorrerà:

  • 250 g di ricotta;
  • 1 cucchiaio di cereali "Ercole";
  • 1 uovo;
  • sale e zucchero sostituire a piacere.

Farina d'avena deve essere riempita con acqua bollente e lasciare riposare per circa 5 minuti, scolare il liquido in eccesso e mescolare accuratamente con tutti gli ingredienti. Dalla pasta risultante per formare piccole torte. Devono essere cotti in forno per 30-40 minuti ad una temperatura di 180-200 ° C, disposti su una teglia, cosparsi di farina.

Gli appassionati di piatti salati possono mangiare la ricotta fresca con l'aggiunta di aneto e una piccola quantità di sale. Alcuni consigliano di preparare la casseruola con le zucchine. Per la sua preparazione per 100 g di ricotta saranno necessari 300 g di verdure grattugiate, 1 uovo e un po 'di farina, sale. Gli ingredienti sono mescolati e disposti in una teglia. Preparare il piatto per circa 40 minuti a 180 gradi.

riferimenti:

  • Politica statale di sana alimentazione. Ed. VA Tutellan, G.G. Onishchenko. 2009. ISBN 978-5-9704-1314-2;
  • Diabete di tipo 2 Problemi e soluzioni. Guida allo studio Ametov A.S. 2014. ISBN 978-5-9704-2829-0;
  • La soluzione per i diabetici del Dr. Bernstein. 2011. ISBN 978-0316182690.

Guarda il video: Abbassare la glicemia con la cannella di Ceylon (Gennaio 2020).

Loading...