Complicanze del diabete

Cos'è l'ipoglicemia e come evitarlo?

Il pericolo del diabete sono le complicazioni che sorgono quando un paziente viola le regole di comportamento di base raccomandate per la malattia. Una di queste manifestazioni è l'ipoglicemia. Questa condizione è caratterizzata da una diminuzione del livello di glucosio nel sangue al di sotto dei valori accettabili.

Cos'è l'ipoglicemia?

Il glucosio è considerato una delle principali fonti di energia nel corpo. Con il suo basso contenuto nel sangue sviluppa una condizione pericolosa per la vita - ipoglicemia. Molto spesso, le persone con diabete di tipo 1 sono esposte ad essa, ma possono anche presentarsi con la malattia di tipo 2. In alcuni casi, questa condizione può segnalare altre malattie e problemi di salute.

La concentrazione di glucosio nel sangue durante l'ipoglicemia è fino a 3,3 mmol / l. In tali momenti, le cellule cerebrali iniziano a sperimentare una carenza di zucchero e in assenza delle misure necessarie per ricostituire le sue riserve possono morire.

La mancanza di glucosio influisce negativamente sulla funzione dei neuroni, il che porta a una compromissione della coordinazione dei movimenti, alla perdita della capacità di pensare chiaramente e di controllare in modo indipendente le proprie azioni.

Con questi sintomi, è importante iniziare immediatamente il trattamento. Altrimenti si può sviluppare coma ipoglicemico, che può anche portare alla morte.

Cause dello stato ipoglicemico

Le persone con diabete devono aderire a tutte le regole di comportamento all'interno della loro malattia, vale a dire:

  • seguire una dieta, dieta;
  • assumere farmaci sintetici appropriati al tipo di diabete o iniettare per via sottocutanea l'insulina;
  • controllare lo zucchero.

Ignorare queste raccomandazioni può causare lo sviluppo di pericolose conseguenze per il paziente, compresa l'ipoglicemia.

Fattori che provocano uno stato ipoglicemico:

  1. Eccesso nel corpo di insulina. Molto spesso questo si verifica in pazienti con diabete insulino-dipendente con l'introduzione della dose sbagliata del farmaco.
  2. Intervalli lunghi tra uno spuntino o la mancanza di cibo corporeo necessario a causa delle specificità del lavoro, rimangono nei luoghi pubblici. In questo caso, una persona può inavvertitamente ignorare i primi segni di ipoglicemia, oltre ad essere imbarazzata nell'ambiente, mangiare un boccone, avendo commesso un grave errore.
  3. Bere alcolici Dopo aver bevuto bevande intossicanti, il livello di glucosio dopo un po 'può diminuire drasticamente se l'assunzione di alcol non è accompagnata da uno spuntino, compresa una quantità sufficiente di carboidrati.
  4. Non preso in considerazione l'attività fisica. Qualsiasi allenamento è accompagnato da un aumento del consumo di glucosio muscolare, quindi la mancanza di spuntini prima o dopo le lezioni porta ad una diminuzione del valore dello zucchero.
  5. Assunzione di alcuni farmaci che possono compromettere la sensibilità alle manifestazioni di ipoglicemia.
  6. La presenza di polineuropatia diabetica grave, a seguito della quale sono colpite le cellule nervose, perde la sensibilità all'ipoglicemia. Una persona deve controllare lo zucchero più spesso con un glucometro per evitare una brusca diminuzione di zucchero.
  7. Regime di bere insufficiente In questo caso, il corpo inizia a consumare intensivamente le riserve di glucosio, provocando una diminuzione dell'indice del sangue.

Classificazione e sintomi della malattia

Lo stato ipoglicemico è classificato in specie sulla base di manifestazioni cliniche, gravità, meccanismo del suo sviluppo e origine.

Le principali forme di ipoglicemia:

  1. transitorio (Neonatale). Questa condizione spesso accompagna i neonati e si spiega con l'assenza di glucogenesi al momento dell'essere nel grembo materno. I bambini prematuri con difetti dello sviluppo o nati da madri con diabete sono più suscettibili alle manifestazioni di ipoglicemia neonatale.
  2. reattivo. Si trova nelle persone obese quando vengono prodotte grandi quantità di insulina in risposta all'assunzione eccessiva di carboidrati.
  3. alcool. Si verifica in persone che abusano di alcol con una nutrizione insufficiente.
  4. notte. L'ipoglicemia compare durante il sonno da 2 a 4 ore, quando il corpo ha meno bisogno di insulina. La ragione del suo sviluppo è considerata una overdose di un ormone, somministrata per via sottocutanea durante la notte.
  5. alimentare. Manifestata dopo un intervento chirurgico a carico dell'apparato digerente (tratto gastrointestinale) a causa di un ridotto assorbimento di glucosio nel sangue.

Dal momento delle prime manifestazioni e alla perdita di coscienza, una persona sperimenta 3 gradi di ipoglicemia, ognuno dei quali è accompagnato da sintomi caratteristici.

Tabella dei sintomi e gradi dell'ipoglicemia:

grado diCause comunisintomi
facileIl verificarsi di questo stadio di ipoglicemia è più spesso innescato da vari stress, paura o esperienze molto gravi.Un paziente in questa fase può sperimentare debolezza, ansia e ansia per ragioni sconosciute a lui, una leggera sensazione di fame, tachicardia, un attacco di nausea o vertigini.
centraleMancanza di snack o fissi, in base al tempo, pasto principaleUna persona ha un sudore freddo, c'è debolezza, tremore alle ginocchia e alle mani, mal di testa, acufeni. La coscienza del paziente inizia gradualmente a diventare torbida. Le persone circostanti diventano disturbi del linguaggio evidenti, perdita di controllo sulle loro azioni, pallore della pelle.
pesoIgnorando i sintomi caratteristici del grado medio della sindrome, così come il rifiuto di mangiare carboidratiLa persona perde il controllo della situazione e sviene. Potrebbe provare convulsioni, indicando un coma. La temperatura corporea del paziente diminuisce e il livello di glucosio scende al di sotto di 2,2 mmol / l.

Con il diabete mellito non compensato, i pazienti sono spesso in uno stato di iperglicemia, quando i livelli di zucchero nel sangue superano costantemente i valori accettabili (più di 10 mmol / l). Riportare l'indicatore alla normalità può causare sintomi di ipoglicemia "falsa" in queste persone.

Il corpo assume quindi il solito livello di glucosio nelle persone sane, che è entro 5 mmol / l, per un valore critico basso. Il paziente inizia a consumare carboidrati e quindi provoca nuovamente un aumento della glicemia.

È importante che le persone con diabete siano in grado di distinguere i sintomi dell'ipoglicemia reale da manifestazioni false e di controllare i livelli di zucchero al fine di evitare pericolosi effetti sulla salute dovuti a cadute improvvise e salti di glucosio.

Pronto soccorso

Il primo soccorso per eliminare i sintomi dell'ipoglicemia comprende 2 fasi:

  1. Assunzione di carboidrati
  2. Controllo della glicemia fino a quando i suoi valori non sono normalizzati.
È possibile arrestare i sintomi dell'ipoglicemia a casa solo nelle prime due fasi della sua manifestazione. Per fare questo, è sufficiente utilizzare diverse unità di pane (HE).

Ogni unità di pane include 12 grammi di carboidrati. Quando la glicemia è inferiore a 3,5 mmol / l, è meglio bere succo di frutta o tè. Cioccolato o torta in questo caso non funzionerà, perché contengono grasso, che viene assorbito più lentamente.

Dopo un quarto d'ora, dovresti misurare lo zucchero con un glucometro. Se il livello di glucosio era inferiore a 3,9 mmol / l, è necessario consumare un altro 1,5 XE, misurando lo zucchero dopo 15 minuti.

In assenza di un aumento dell'indice, la prognosi deve essere ripetuta con la verifica obbligatoria dell'indicatore di glucosio nel sangue. Gli spuntini alternativi con misurazioni di controllo dello zucchero devono essere effettuati fino a quando il valore ottenuto sul misuratore non supera i 3,9 mmol / l.

Se una persona non è più in grado di consumare carboidrati da solo ed è incosciente, allora è necessario sdraiarlo su un lato e chiamare un'ambulanza. Dare cibo o bevande alle persone in questo stato è pericoloso, in quanto possono soffocare. Prima dell'arrivo della squadra medica, i parenti del paziente possono iniettargli una soluzione di glucagone, che viene venduta in un kit speciale in farmacia. Ciò contribuirà a salvare vite umane.

Trattamento stazionario

Le cure di emergenza per un paziente che è incosciente o in coma è condurre una terapia farmacologica in ospedale secondo il seguente schema:

  1. Una soluzione di glucosio (40%) in un volume di 40-60 ml viene somministrata per via endovenosa insieme alla preparazione di Glucagone. Se il livello di glucosio è ancora al di sotto della norma, una flebo viene collegata a una soluzione al 5% dello stesso farmaco prima che il paziente riprenda conoscenza.
  2. L'iniezione di adrenalina viene utilizzata per ripristinare la respirazione e il battito cardiaco.
  3. Per prevenire il gonfiore del cervello, viene iniettata Magnesia.
  4. Quando si verifica un coma profondo, 150 mg di idrocortisone vengono somministrati per via intramuscolare al paziente.

Se la coscienza non ritorna alla persona dopo 4 ore dopo le misure adottate, ciò indica un'alta probabilità di edema cerebrale, che può portare non solo alla disabilità, ma anche alla morte.

Implicazioni per il corpo

Frequenti attacchi di ipoglicemia influenzano negativamente il lavoro di tutti gli organi interni.

Principali conseguenze:

  • sviluppo vascolare dell'angiopatia;
  • aumenta il rischio di malattie cardiache;
  • la funzione cerebrale è compromessa;
  • può sviluppare ictus e gonfiore del cervello;
  • complicanze diabetiche che si verificano in un paziente;
  • arriva il coma.

Il coma prolungato causa la morte delle cellule cerebrali e può portare alla morte.

Come prevenire una condizione pericolosa?

Per ridurre il rischio di una condizione patologica, è possibile utilizzare misure preventive, che includono le seguenti raccomandazioni:

  • conoscere i metodi per fermare questa condizione ed eliminare i suoi segni;
  • essere in grado di regolare il dosaggio di insulina in base alla quantità pianificata di XE;
  • non superare la dose dell'ormone;
  • seguire la dieta e seguire il programma di iniezioni;
  • non saltare i pasti principali e gli spuntini in programma;
  • monitorare la glicemia del mattino, così come il cambiamento di glucosio dopo ogni pasto con un glucometro;
  • non consumare bevande alcoliche;
  • portare sempre con sé pezzi di zucchero, compresse di glucosio o carboidrati semplici per fermare l'ipoglicemia alle prime manifestazioni;
  • Assicurati di leggere le istruzioni per i farmaci presi, per sapere come i loro componenti influenzano l'indice di glucosio;
  • fare spuntini aggiuntivi prima di iniziare il lavoro fisico o fare sport.

Perché il livello di zucchero nel sangue cala bruscamente:

Uno spuntino tempestivo al primo segno di ipoglicemia aiuterà a prevenire l'insorgenza di una forma grave della sua manifestazione quando l'assunzione di carboidrati non è più possibile.

Una persona che sta svenendo è difficile da aiutare, soprattutto se le persone intorno a lui non sanno della sua malattia. È importante capire che evitare l'insorgenza dell'ipoglicemia è molto più facile dell'eliminazione dei sintomi.

Loading...