Complicanze del diabete

Cos'è la polineuropatia diabetica: forme, cause, sintomi e metodi di trattamento

La complicanza più comune del diabete è la neuropatia diabetica. Viene diagnosticato nel 30-50% dei pazienti.

Disturbi del sistema vegetativo e somatico, sensibilità alterata e conduzione nervosa possono parlare della sua presenza.

Cos'è?

Sotto la neuropatia diabetica in medicina si intende comunemente la totalità delle sindromi di violazione delle divisioni del sistema nervoso e periferico autonomo.

Si presentano come conseguenza dei disordini dei processi metabolici nel diabete. Esistono diverse forme di neuropatia diabetica.

Questa diagnosi è una delle complicanze più gravi e frequenti del diabete. È caratterizzato da sintomi di alterata sensibilità e conduzione degli impulsi nervosi, disturbi del sistema somatico e molto altro.

Nel trattare la neuropatia, si applicano a una varietà di specialisti: urologi, dermatologi, gastroenterologi, neuropatologi e endocrinologi.

Classificazione e forme

La neuropatia è periferica e autonoma.La neuropatia è classificata dai seguenti punti:

  • meccanismo di danno: assonale, neuropatico, demielinizzante;
  • per tipo di fibra nervosa: sensoriale-motorio, autonomo, sensoriale, misto, motore;
  • a seconda dell'area del danno nervoso: sensoriale (la sensibilità del tessuto è disturbata), sensoriale (lesione mista), motore (la funzione motoria e la funzione muscolare sono disturbate).

cause di

Il principale fattore nella comparsa della neuropatia diabetica sono i livelli di glicemia stabilmente elevati, che alla fine portano a cambiamenti nel funzionamento e nella struttura delle cellule nervose.

Inoltre, le cause della neuropatia possono essere:

  • età oltre 60 anni;
  • ipertensione;
  • obesità o sovrappeso;
  • lungo corso di diabete;
  • la presenza di cattive abitudini;
  • fase di scompenso.

patogenesi

I più importanti nella patogenesi della neuropatia sono i disordini metabolici e la microangiopatia (cambiamenti strutturali o funzionali dei capillari, responsabili della microcircolazione delle fibre nervose).

Le modifiche allo scambio includono tali processi:

  • una diminuzione del livello di mio-inositolo, accompagnata da un esaurimento della sintesi di fosfo-inositolo, che si traduce in impulsi nervosi alterati e una diminuzione del metabolismo energetico;
  • aumento dello stress ossidativo;
  • attivazione dello shunt di poliolo (compromissione del metabolismo del fruttosio);
  • glicosilazione enzimatica e non enzimatica dei componenti strutturali della fibra nervosa - tubulina e mielina;
  • produzione di complessi autoimmuni.

sintomi

I principali sintomi della neuropatia diabetica sono:

  • intorpidimento;
  • sintomi neuropatici negativi;
  • sensazione di bruciore;
  • elettromiografia;
  • parestesia;
  • latenza;
  • riduzione significativa o assenza di riflessi del ginocchio e di Achille;
  • disturbo eccessivo di sensibilità;
  • camminata alterata.
Ogni singolo tipo di neuropatia può essere accompagnato da ulteriori segni.

Diagnosi e trattamento

Prima di tutto, per la diagnosi di neuropatia, lo specialista controlla la sensibilità del paziente. Un'iniezione è data alla definizione di dolore.

Anche le sensazioni tattili vengono controllate al tatto, monofilamento sotto pressione, calore e freddo. Le sensazioni di vibrazione sono determinate per mezzo di un diapason.

Nessun costo e senza controllare lo scatto del ginocchio. Il paziente può condurre tutte queste azioni in modo indipendente, il che lo aiuterà a determinare se ha una neuropatia diabetica. Un medico che utilizza attrezzature specializzate determinerà il tipo, lo stadio e la gravità della diagnosi.

Per il trattamento utilizzando un metodo completo di terapia, che include:

  • acido alfa lipoico. Previene l'accumulo di glucosio nei tessuti nervosi e attiva anche alcuni enzimi in cellule in grado di ripristinare i nervi interessati;
  • antidolorifici;
  • vitamine del gruppo B. Bloccano l'effetto tossico che il glucosio ha sui nervi;
  • Aktovegin. Utilizza il glucosio, stabilizza la microcircolazione del sangue;
  • inibitori di aldosi reduttasi. Abbassa gli effetti negativi del glucosio sul corpo;
  • agenti a base di calcio e potassio. Riduce intorpidimento e crampi.

osteomielite

Una delle complicanze comuni del diabete è la neuropatia degli arti inferiori, accompagnata dalla formazione del piede diabetico. Si sviluppa principalmente dopo 5-7 anni dall'esordio della malattia nel primo tipo di diabete. Al secondo, questa diagnosi appare molto meno frequentemente.

Piede diabetico

Il fattore sottostante nello sviluppo delle complicanze del diabete è un basso livello di compensazione del glucosio. Tale sintomo è stato osservato a causa di una forma grave della malattia o di non conformità con le raccomandazioni dell'endocrinologo. Glicemia alta e gocce improvvise influenzano negativamente le fibre nervose e la parete vascolare.

Le sindromi del piede diabetico sono le seguenti:

  • caduta dell'immunità;
  • angiopatie (disturbi vascolari);
  • infezione di ulcere;
  • osteoporosi e danni alle ossa.

Il piede diabetico può manifestarsi in forma ischemica e neuropatica, a seconda dei disturbi prevalenti. Tuttavia, spesso entrambi i fattori sono coinvolti contemporaneamente.

sensomotorio

A causa della neuropatia sensomotoria, la capacità di movimento è ridotta e si possono verificare strane sensazioni a causa di danni ai nervi.

La ragione principale della diagnosi è la malattia o il danno ai nervi. Questo processo può avvenire al di fuori del midollo spinale ed è chiamato neuropatia periferica.

Questa malattia è una patologia, di conseguenza, può influenzare i nervi importanti, la cui funzione è quella di fornire sentimenti o cause di movimento. Quindi, la neuropatia sensomotoria può svilupparsi. Il suo scopo principale è influenzare il movimento.

La polineuropatia sensomotoria è un processo sistemico che danneggia le cellule nervose e ha anche un effetto sulle fibre nervose e sulle coperture nervose.

A causa di numerosi danni cellulari, si verifica il processo di rallentamento dei segnali nervosi. E a causa dell'impatto della neuropatia sulle fibre nervose o sulle cellule intere potrebbe essere una perdita delle loro prestazioni.

Un sintomo frequente è una diminuzione della sensibilità in una delle aree del corpo e la patologia è spesso accompagnata da:

  • difficoltà a deglutire;
  • la difficoltà di usare le mani;
  • sensazione di bruciore;
  • debolezza in varie parti del corpo;
  • formicolio;
  • dolore e difficoltà a camminare;
  • sensazioni anormali in qualsiasi parte del corpo.

I sintomi della neuropatia sensomotoria possono svilupparsi a ritmi diversi, sia rapidamente che lentamente, per molte settimane o anni. Molto spesso, questa patologia inizia a manifestarsi alle estremità delle dita.

autonomo

La neuropatia diabetica autonoma è una patologia che colpisce specificamente la parte vegetativa del sistema nervoso, la sua funzione principale è quella di controllare e coordinare il lavoro degli organi interni. Anche durante la sua comparsa, la manifestazione di vari disturbi da parte di molti organi è caratteristica.

I sintomi che appaiono con questa diagnosi si manifestano sotto forma di:

  • nausea improvvisa;
  • bruciori di stomaco;
  • flatulenza;
  • diarrea;
  • costipazione;
  • quando si mangia anche una piccola quantità di cibo, c'è una pesantezza allo stomaco;
  • rallentando il trasporto di cibo dallo stomaco all'intestino.

Questi sintomi indicano un funzionamento anormale dello stomaco.

Anche durante questo, i nervi che sono responsabili dello stato dell'intestino tenue possono essere compromessi, che poi va nello sviluppo della diarrea notturna.

Come risultato della sconfitta delle fibre, i nervi, che sono responsabili del funzionamento del sistema urogenitale, può verificarsi la paresi della vescica. Quando questa diagnosi non si verifica tempestiva urgenza di urinare, che porta ad un aumentato rischio di infezione del tratto urinario. I pazienti spesso lamentano uno svuotamento raro, rapido o involontario della vescica.

Con la neuropatia autonomica, i nervi responsabili dell'erezione durante l'eccitazione sessuale negli uomini sono influenzati negativamente. Questo spesso porta alla disfunzione erettile, che non elimina il desiderio e il desiderio sessuale nel paziente. Per quanto riguarda la femmina, i pazienti possono lamentare una grave secchezza della vagina, così come l'assenza o la riduzione del desiderio sessuale.

Video correlati

Prevenzione e trattamento della neuropatia diabetica:

La neuropatia diabetica è una delle complicanze più comuni nei diabetici, è diagnosticata in quasi la metà di tutti i pazienti. Si presenta in diverse classificazioni e forme, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche di corso e sintomi. Molto spesso questa diagnosi si verifica in pazienti con il primo tipo di diabete.

Loading...