Dieta del diabete

Che cos'è la confetteria isomalt e come lavorarci in cucina?

Per la prima volta, gli scienziati hanno ottenuto isomalto in laboratorio intorno agli anni '60, sintetizzandolo dal saccarosio ottenuto dalla barbabietola da zucchero. Questa sostanza è presente nella composizione di amido, canna, miele e barbabietole, la maggior parte delle quali produce zucchero comune.

L'isomalto è usato per la fabbricazione della maggior parte degli sciroppi medicinali e dei dentifrici, poiché i medicinali devono essere ugualmente adatti per i diabetici e le persone senza questo disturbo. Il supplemento ha un basso contenuto calorico, con 2,4 grammi di calorie per grammo. E questo è un altro fattore che giustifica la richiesta di isomalto nei diabetici.

In uno studio approfondito di questa sostanza, non solo sono state identificate proprietà utili, ma anche parti che potrebbero danneggiare il corpo.

Proprietà utili e manifestazioni negative

  • La comparsa di una sensazione di sazietà e di riempire lo stomaco, in quanto appartiene alla classe dei prebiotici e ha le proprietà della fibra vegetale, e, quindi, funziona come una zavorra.
  • Un ostacolo alla comparsa di carie e al mantenimento di una microflora sana in bocca.
  • Metabolismo migliorato
  • L'effetto benefico sul tratto gastrointestinale e il recupero degli enzimi.
  • Mantenere un livello normale di acidità nel corpo.

Come tale, le manifestazioni negative dopo l'assunzione di isomalto avvengono solo in caso di non conformità con il dosaggio della sostanza. Se assunto nella sua forma pura nel corso della terapia, solo un medico specialista può prescrivere una dose giornaliera, in base ai parametri individuali del corpo. Per aumentare o diminuire la quantità di una sostanza in questo caso è severamente vietato.

Una normale indennità giornaliera per un prodotto è di 25 grammi per un bambino e non più di 50 grammi per un adulto. L'uso eccessivo di integratori a volte causa:

  1. reazioni allergiche;
  2. nausea;
  3. vomito;
  4. gonfiore;
  5. diarrea.

Perché l'isomalto è un'ottima opzione per i diabetici? I carboidrati contenuti nell'isomalto sono scarsamente assorbiti dall'intestino. Pertanto, i diabetici lo usano come un analogo dello zucchero.

Isolmat è controindicato in rari casi, ma ce ne sono alcuni. Questi includono:

  • gravidanza precoce o tardiva;
  • malattie genetiche associate al diabete mellito;
  • problemi con gli organi digestivi.

Per i bambini, isomalto non è raccomandato, ma è consentito in piccole dosi, in quanto può contribuire allo sviluppo di reazioni allergiche.

Dove posso trovare isomalto in pasticceria?

Nel settore della pasticceria, isomalt è richiesta per la produzione di caramello, gomme da masticare, confetti, caramelle, ecc.

I pasticcieri lo usano anche per torte e pasticcini, in quanto è eccellente per formare complesse decorazioni commestibili.

Non sembra zucchero in apparenza, dal momento che non ha una tinta marrone e impedisce la deformazione degli elementi decorativi.

Isomalt ha anche imparato a fare il cioccolato.

Oltre al dolcificante, contiene caffeina, vitamina B, antiossidanti e molti altri oligoelementi che influiscono positivamente sui processi cerebrali e sul sistema nervoso centrale, oltre a prevenire la formazione di coaguli di sangue.

Come lavorare con l'isomalto?

L'isomalto è prodotto sotto forma di polvere, granuli o bastoncini. A temperature superiori a 40 gradi, si scioglie, ma non si incrina e non si scurisce, ma rimane trasparente, a differenza dello zucchero normale.

Le ricette non numerabili che utilizzano l'isomalto non hanno perso la loro popolarità per molti anni. Inoltre, oltre a ricette complesse, ci sono molto semplici, ad esempio, cioccolato diabetico.

Ha bisogno di alcune fave di cacao dietetiche, latte e circa 10 grammi di isomalto. Se lo si desidera, è possibile aggiungere noci, cannella o vanillina. Tutto questo è necessario per mescolare e posizionare in una tessera speciale in modo che la massa si addensi. Dopo di ciò, lasciala in piedi. Ogni giorno mangia questo cioccolatino non più di 30 grammi. Dopo una settimana di utilizzo, devi fermarti per alcuni giorni per evitare la dipendenza dalla sostanza.

Un'altra ricetta comunemente usata è una ricetta diabetica con torta di ciliegie. Per la preparazione occorreranno farina, uova, sale e isomalto. Mescolare tutti gli ingredienti fino a quando completamente liscio. Aggiungere le ciliegie snocciolate e, se lo si desidera, la scorza di limone. Successivamente, cuocere in forno fino a cottura. Non è consigliabile provare questo piatto caldo, quindi immediatamente dopo averlo rimosso dal forno per farlo raffreddare.

Bene, la terza ricetta semplice e, soprattutto, utile è quella di chiamare la gelatina di mirtilli senza zucchero con isomalto. Prima, le bacche lavate e diroccate devono essere passate attraverso un setaccio fine o frullate con un frullatore, aggiungere un cucchiaio di isomalto e poi versare il tutto con un bicchiere d'acqua. In una ciotola separata, immergere la gelatina, non più di 20 grammi.

È necessario far bollire la massa di bacche e tenerla sul fuoco per un po 'di tempo. Quindi togliere dal fuoco e mescolare la gelatina con le bacche. Mescolare accuratamente fino a quando i grumi di gelatina sono completamente sciolti. Versare nelle forme, lasciare raffreddare e quindi mettere in frigo in modo che la gelatina si sia congelata. La dose giornaliera dovrebbe essere di una dose.

Riassumendo, possiamo concludere che, fatte salve le regole della norma e le controindicazioni, l'assunzione di isomalto con qualsiasi tipo di diabete avvantaggerà solo l'organismo.

A proposito di isomalto descritto nel video di questo articolo.

Loading...