Pancreas

Aumento dell'ecogenicità del pancreas

L'ecogenicità è una delle caratteristiche dei tessuti indagati dalla diagnostica ecografica. Questo indicatore consente di stimare la densità del corpo e, in caso di deviazione in un senso o nell'altro, è necessaria una consulenza specialistica. In conclusione, il medico può indicare che l'ecogenicità del pancreas è aumentata. Il significato di questa formulazione sarà descritto di seguito.

Il valore dell'ecogenicità

L'ecografia si basa sui principi dell'ecolocalizzazione: la capacità dei tessuti di riflettere gli ultrasuoni. Durante la procedura, il medico vede un'immagine in bianco e nero, poiché diversi organi riflettono le onde ultrasoniche in modo diverso. Più denso è il tessuto, più luminoso appare sullo schermo.

Se c'è del liquido all'interno del corpo (cistifellea), la loro immagine sarà nera. Pertanto, il concetto di normale ecogenicità per diverse strutture è molto condizionale. Il diagnostico sa quale dovrebbe essere la norma per un particolare organo e nota immediatamente i cambiamenti.

Quando si valuta l'ecogenicità del parenchima pancreatico, è necessariamente confrontato con l'ecogenicità del fegato che funge da campione. Normalmente, questi organi hanno tonalità identiche, altrimenti è possibile ipotizzare lo sviluppo della patologia.

Tuttavia, va notato che è consentita una leggera differenza di colore. Se il paziente non si lamenta di nulla e non ci sono altri segni di deviazione, allora è considerato normale. Inoltre, la struttura dell'oggetto e i suoi contorni sono necessariamente presi in considerazione.

Normalmente, la struttura degli organi è uniforme. Se ci sono inclusioni estranee, viene indicato anche nella conclusione dell'ecografia. Contorni irregolari del pancreas possono anche indicare lo sviluppo del processo infiammatorio.

È importante sapere che l'aumento dell'ecogenicità del pancreas non è una diagnosi, ma un avvertimento di un possibile fallimento dell'organo. Per scoprire il motivo, il paziente deve essere testato e consultare un gastroenterologo.

Se il pancreas è sano, il termine "isoechogenicità" è usato nella descrizione, il che significa una struttura omogenea.


La lipomatosi è un processo irreversibile di trasformazione delle cellule sane del pancreas in grasso

Cause fisiologiche

L'aumentata ecogenicità del pancreas può essere locale (focale) o diffusa. I cambiamenti diffusi possono provocare fattori come un drastico cambiamento nell'alimentazione, diete strette o un pasto denso prima dello studio. La distorsione dei risultati è spesso osservata in una determinata stagione - di norma, la densità dell'eco aumenta durante la bassa stagione, in primavera e in autunno.

Una iperecogenicità moderata può anche causare una malattia infettiva. Inoltre, un leggero aumento dell'ecogenicità del pancreas è la norma per gli anziani. Ciò è dovuto all'invecchiamento del corpo e alla parziale perdita di cellule ghiandolari contenenti liquidi.

Cause patologiche

La struttura diffusa ed eterogenea può essere un segno di varie malattie, ma il più delle volte si osserva in varie forme di pancreatite. Ciò significa che le cicatrici si sono formate sull'organo e il tessuto connettivo (fibroso) cresce.

Iperecogenicità locale indica la presenza di cisti, calcificazioni e varie neoplasie.

Altri motivi includono quanto segue:

  • lipomatosi (lipomatosi grassa, steatosi, epatosi, fibrolimatosi). Si sviluppa principalmente sullo sfondo di un lungo ciclo di pancreatite o necrosi pancreatica, caratterizzato dalla sostituzione di cellule ghiandolari con tessuto connettivo e cellule adipose;
  • pancreatite acuta, che è accompagnata da gonfiore e aumento del pancreas;
  • necrosi pancreatica - una complicazione della pancreatite di natura distruttiva, accompagnata dalla morte delle cellule dell'organo;
  • diabete;
  • fibrosi (sclerosi) - infiammazione cronica del pancreas, in cui le cellule sane sono completamente o parzialmente sostituite dai foci del tessuto connettivo;
  • neoplasie maligne.

Per risultati accurati, 2-3 giorni prima dello studio non dovrebbero mangiare prodotti che formano gas (legumi, uva, cavoli) e cibi ricchi di proteine.

Il livello di maggiore ecogenicità può essere moderato, medio e alto. Con un indicatore moderato, la causa è più spesso fisiologica, ma in alcuni casi è possibile l'infiammazione cronica.

L'eccesso medio, di regola, indica la degenerazione delle cellule in grasso. Un alto grado di aumento è osservato nella pancreatite acuta. Se ci sono solide inclusioni nel pancreas (concrezioni, calcificazioni), allora possiamo parlare di un tipo misto di ecogenicità e struttura eterogenea.

A volte con pancreatite acuta o cronica eco, al contrario, viene ridotta. Questo fenomeno è dovuto a una forte espansione del dotto pancreatico principale, che chiude completamente la ghiandola a causa della sua atrofia. La causa nella maggior parte dei casi è la pancreatite cronica.

Le aree ipoecogene si verificano nella pancreatite emorragica, quando la struttura della ghiandola presenta edema. Quando si usano attrezzature di alta precisione, il condotto principale della ghiandola viene anche visualizzato come un'area ipoecogena, che aumenta con l'età.

sintomi

Se l'ecografia ha mostrato inclusioni iperecogene nel pancreas, allora la sua funzione è compromessa. Nella maggior parte dei casi, vi è una carenza di enzimi digestivi e sintomi specifici:

Esacerbazione del pancreas
  • flatulenza e gonfiore;
  • sgabello sconvolto;
  • perdita di appetito e peso;
  • bassa pressione sanguigna;
  • tachicardia (palpitazioni cardiache);
  • dolore nell'addome superiore, sotto le costole;
  • nausea, vomito;
  • sensazione di pienezza nello stomaco;
  • aumento della temperatura corporea.

Se l'ecogenicità del pancreas aumenta in un bambino, allora la probabilità di uno sviluppo anormale degli organi è alta.

In assenza di sintomi pronunciati, l'iperecogenicità può essere causata da errori nell'alimentazione. Con la corretta regolazione e l'esclusione dalla dieta di alcuni prodotti, il seguente studio mostrerà la norma.

trattamento

Con un aumento dell'ecogenicità del pancreas, il paziente deve sottoporsi ad un esame aggiuntivo e superare esami del sangue, urine e feci. La diagnosi e il trattamento sono effettuati da un gastroenterologo. Il principio di base del trattamento della pancreatite acuta è la regola: "freddo, fame e pace". Nei primi giorni della malattia, il paziente deve rispettare il riposo a letto e rifiutare qualsiasi cibo.

Le tattiche terapeutiche possono variare in modo significativo a seconda delle condizioni del paziente, della prevalenza e dell'intensità del processo patologico. Alcune forme della malattia richiedono un intervento chirurgico.

Per il sollievo dal dolore, vengono prescritti analgesici e antispastici e farmaci antinfiammatori non steroidei: Diclofenac, Ketoprofen, Papaverine, No-spa, Drotaverin.


Le compresse di Pancreatina sono il gold standard per il trattamento di patologie pancreatiche accompagnate da una carenza di enzimi.

Poiché la pancreatite acuta aumenta notevolmente la produzione di enzimi, i mezzi vengono utilizzati per sopprimere l'attività del pancreas (somatostatina). Gli antibiotici sono necessari per prevenire l'infezione batterica.

Se viene fatta una diagnosi di "lipomatosi", allora può essere trattata con metodi terapeutici solo con piccole dimensioni di inclusioni di grasso. In caso di grandi accumuli, le isole grasse spremono i dotti pancreatici e interrompono il pancreas. Quindi i lipomi vengono rimossi chirurgicamente.

La terapia di lipomatosi consiste nella dieta e nella perdita di peso. Le medicine non aiutano a sbarazzarsi delle formazioni di grasso, quindi tutte le attività sono finalizzate a prevenire la loro ulteriore crescita.

Quando la carenza enzimatica, che accompagna la pancreatite cronica, i processi tumorali e una serie di altre malattie, è prescritta una terapia enzimatica sostitutiva. I preparati vengono selezionati rigorosamente individualmente, il più usato è Mezim, Pancreatin e Creonte. Durante il trattamento, si raccomanda di seguire la dieta numero 5 e di non bere alcolici.

È importante ricordare che un aumento dell'indicatore di ecogenicità è solo un segnale per il corpo di possibili mali. Tuttavia, è impossibile ignorarlo e, in ogni caso, dovresti consultare uno specialista.

Loading...